Investire in tempi di crisi
Come adattare la tua strategia di investimento durante la pandemia mondiale ed il crollo dei mercati finanziari

Investire in tempi di crisi

Come adattare la tua strategia di investimento durante la pandemia mondiale ed il crollo dei mercati finanziari

È piuttosto facile investire, specialmente se parliamo di investimenti a lungo termine, quando i mercati sono in crescita. Se non sei un day trader è sufficiente investire nei fondi ETF, come il classico S&P 500, e, senza grandi conoscenze né sforzi, ottenere un 10-20% all'anno. Ad una sola condizione: questo funziona solo se l'economia globale si trova nella sua fase di crescita e non in una di quelle crisi periodiche che capitano ogni 10 anni, o addirittura in una grande recessione che accade ogni 100. Già, visto che gli ETF sono, in estrema sintesi, una media di tutti gli indici di cui sono composti, anche se alcuni degli indici vanno male, mediamente l'indice del fondo è in linea con l'economia globale. Ma cosa fare quando l'intero pianeta è paralizzato e tutti gli indici vanno giù?

Che tu sia un investitore, un imprenditore o un semplice risparmiatore, in questo articolo troverai alcune valutazioni su cosa conviene e cosa non conviene fare in questo periodo strano e unico della nostra storia, idee, strumenti utili e consigli pratici.

Manuale di Pianificazione Finanziaria Smart

Il primo materiale che consigliamo è il libro "Manuale di Pianificazione Finanziaria Smart" del nostro amico Maurizio Mapelli, partner di Azimut, la più grande realtà finanziaria indipendente nel mercato italiano.



"Nel mio Libro sottolineo quali comportamenti utilizzare in questi momenti sottolineo come la psicologia può essere il nostro peggior nemico,in un unica parola occorre una Strategia!!

Eccoti di seguito il Capitolo introduttivo del mio libro in Omaggio:

Non siamo stupidi ma…

Un PC e un mouse costano insieme 510 euro. Il PC costa cinquecento euro in più del mouse. Quanto costa il mouse? La maggior parte delle persone risponde rapidamente, insistendo che il mouse costa dieci euro. Una risposta solo apparentemente ovvia e corretta. In realtà la risposta giusta è che il PC costa 505 euro e il mouse 5 euro. Solitamente ci si arriva dopo qualche secondo di riflessione. Se non ci foste arrivati (niente paura, è normale) basta pensare che se il mouse costasse davvero 10 euro la differenza tra i due oggetti non sarebbe di 500 euro ma di 490.

Pc € 500 – Mouse € 10 = 490

Mentre la risposta corretta resiste alla più classica delle prove aritmetiche. Carta e penna alla mano:

Pc € 505 + Mouse € 5 = € 510

Perché allora le persone cadono in questo genere di errori? La risposta è da una parte rassicurante, dall'altra meno. In ogni caso può essere considerata una buona notizia.Quanto alle rassicurazioni: non è questione di quoziente intellettivo o di essere stupidi. Si tratta invece del fatto che le persone, gli esseri umani agiscono continuamente in modo tutt'altro che razionale..."

Come vanno le vendite?

Per comprenderlo in maniera facile e veloce, guardiamo il seguente grafico, che rappresenta le conversioni degli investimenti nel marketing nelle vendite effettive, durante gli ultimi tre mesi. Capiamo subito quali sono le industrie in sofferenza e quali invece vanno benissimo. 


In sintesi, la gente ha smesso di viaggiare e si preoccupa di fare le scorte di cibo.

Il prezzo del petrolio ha sfondato la quota 0 ed è diventato negativo. Negli USA, in poche settimane, sono state registrate milioni di richieste di sussidi per la disoccupazione. Stanno scomparendo interi settori industriali che si erano sviluppati nel corso degli ultimi decenni. Il mondo sta letteralmente cambiando sotto i nostri occhi e quelli che aspettano il picco negativo dei grafici per poter comprare, in attesa di una nuova grande crescita, potrebbero sprecare inutilmente il loro tempo e denaro, perché nessuno può dire con certezza come sarà l'ordine mondiale di domani.

Non vogliamo ripercorrere tutti gli avvenimenti nel mondo. In rete è pieno di articoli, più o meno attendibili, a riguardo. In questa situazione ci piacerebbe riassumere dei principi fondamentali e dare dei consigli tattici e strategici che ci aiutano a rimanere sereni e "a galla" (e possibilmente guadagnare) oggi, domani e tra 2,3...5 anni, quando la crisi finirà.

Non sfruttare la situazione

Non è difficile imbattersi in persone che cercano di sfruttare la paura.

Le scorte dei beni indispensabili stanno scarseggiando nel mondo. Mascherine e disinfettanti (e carta igienica) sono solo la punta dell'iceberg. Per esempio, i principali "granai" mondiali, come la Russia, hanno introdotto i limiti per le quote di export per il grano e i cereali

Tutto questo provoca una grande tentazione di facile guadagno. Vediamo come alcuni imprenditori "geniali" rivendono su eBay le mascherine, ad un prezzo 10-50 volte maggiore del solito.

Questa non è imprenditorialità e non è marketing. Consigliamo vivamente di evitare di sfruttare la situazione del Coronavirus per fare soldi in fretta.

Non solo è sbagliato, ma è anche poco lungimirante. Sicuramente potresti essere in grado di generare un guadagno veloce, ma non durerà e senz'altro può danneggiare la tua reputazione. Quindi farai meglio a concentrarti su tutto ciò può dare un riscontro a lungo termine.

Sii altruista e aiuta gli altri in modo disinteressato

Questo consiglio è affine al precedente. "Amicus certus in re incerta cernitur" dice un proverbio latino. Il vero amico si riconosce nel momento del bisogno. La crisi è il momento migliore per investire nelle relazioni. Sia personali che professionali.

Alcuni nostri clienti in difficoltà ci hanno chiesto di venir loro incontro con delle agevolazioni nella dilazione dei pagamenti o altro. Ovviamente, quando possiamo lo facciamo. Questo significa un rischio. E sappiamo che ci vorrà molto tempo, potenzialmente indefinito, per poter recuperare questo "investimento". Ma in questo momento non ce ne preoccupiamo. Se è un cliente fidelizzato, al momento debito ti ripagherà con ancor maggiore fiducia (che è l'asset principale di qualunque imprenditore). E se non lo farà... beh, forse non è un tuo vero cliente, e scoprirlo è altrettanto utile, poiché ti permette di concentrarti su quei clienti su cui vale la pena investire. 

Be fearful when others are greedy, and greedy when others are fearful

Letteralmente significa "Sii spaventato quando gli altri sono avidi e avido quando gli altri hanno paura". 

È una famosa citazione di Warren Buffett, e no, non è in contrasto con il consiglio precedente. E nemmeno con l'idea che comprare, quando gli indici sono ai loro minimi, può essere comunque rischioso (ammesso che si possa indovinare quando abbiamo raggiunto il minimo).

Vedrai le persone e le aziende "paralizzate" non solo per i motivi reali, ma anche perché i media principali fanno previsioni apocalittiche. Si prevede, infatti, che l'economia perderà più di 2,7 trilioni di dollari e gli esperti stanno dicendo che stiamo entrando in una recessione.

Ma quello che abbiamo imparato dalle due crisi precedenti (il dotcom crash del 2000 e il real estate crash del 2008) è che il momento migliore per scommettere un raddoppio è quando gli altri non lo fanno.

Se sei un imprenditore, durante questa recessione economica, scoprirai che avrai meno concorrenza, il che significa che sarà più facile e veloce ottenere risultati e cogliere le opportunità.

Pensala anche in questo modo: molti dei tuoi concorrenti faranno fatica a ripagare il loro debito. E, se la tua azienda non è tra quelle fortemente dipendenti dai finanziamenti esterni, il prezzo dei tuoi prodotti o servizi, che non contiene la quota relativa alla rata da pagare alle banche, a parità della qualità del prodotto, sarà più competitivo. 

Ciò significa che alcune aziende falliranno, verranno acquistate o verranno salvate dal governo. Alcuni potrebbero essere in grado di tagliare i costi abbastanza da pagare le loro bollette, ma per la maggior parte sarà troppo tardi.

Un'altro effetto collaterale di una concorrenza meno intensa è che la pubblicità costerà di meno. Direi che è un'ottima idea di investimento. 

Ancora una volta, tutto questo significa solo meno concorrenza per te.

E se sei abbastanza fortunato da avere un capitale durante la recessione, questo è il momento migliore per acquistare altre società. Se questo ti sembra "sciacallaggio", pensa ai dipendenti delle aziende fallite (e non acquisite) che rimarranno senza uno stipendio.

A livello di rendita, le aziende ideali da acquistare sono le aziende del settore dei media. Ma se non è il tuo settore è meglio lasciar perdere e acquistare aziende che possono essere strategiche per il tuo business. 

Se, invece, non sei un uomo o una donna d'affari e qualsiasi mercato per te è come una laurea in ingegneria nucleare, c'è sempre un asset in cui puoi investire. Anche il mercato del lavoro è in crisi e, quando ripartirà, la legge di mercato funzionerà ancora (se il capitalismo sarà ancora il principale sistema economico mondiale). E le aziende, come sempre, cercheranno canditati più qualificati, con una minore aspettativa di stipendio. Quindi, ora è il momento migliore per elevare il tuo livello di professionalità, seguendo i corsi, completando i master e ottenendo le certificazioni professionali. 

E se sei abituato a vedere opportunità di business ovunque, ne avrai sicuramente notato una nel pensiero precedente. Se hai qualcosa da condividere o da insegnare, un'ottima idea potrebbe essere monetizzare le tue conoscenze, investendo nella produzione dei corsi online e nella loro pubblicazione su una piattaforma eLearning.

Conclusioni

L'immobiliare, i titoli di stato, metalli preziosi, petrolio, beni primari, cripto valute etc etc etc. Esistono tantissimi modi per investire il proprio capitale. Da quelli più classici e "sicuri" a progetti innovativi e rischiosi. Ma anche se fossero super regolamentati e non soggetti a manipolazioni, in questo periodo potrebbero rappresentare comunque un grande rischio. E non sappiamo se gli eventuali rialzi sono un segnale dell'inizio di ripresa, manipolazioni degli speculatori, oppure un tentativo degli entusiasti di frenare il crollo, ancora più drastico. Il Coronavirus potrebbe aver aperto un vaso di pandora che continua a regalarci delle scoperte sul sistema economico mondiale che potevamo solo immaginare fino ad oggi.

Non vogliamo dissuadere nessuno dal fare gli investimenti in borsa o nei progetti all'avanguardia. È una scelta personale. Per farlo, però, se non siete già pratici, consigliamo di rivolgervi agli esperti come Maurizio Mapelli
L'idea è che quando c'è tanta incertezza in giro, l'investimento più sicuro potrebbe essere quello in se stesso o nel proprio business. Potresti non vedere un ritorno immediato, ma nel lungo termine sicuramente lo avrai. Ogni volta che il mercato mondiale scende di 20% ci mette mediamente 536 giorni per riprendersi. 


Questo dato ti potrà dare un'idea di quando ritorneremo ai livelli pre-Coronavirus. Da metà febbraio l'indice di S&P 500 ha perso 15% (toccando il picco più basso di 35%). Ma siamo sicuri che il crollo si è arrestato? Gli esperti assicurano che c'è ancora molto potenziale per la discesa.

Purtroppo, nei prossimi mesi è previsto un ulteriore peggioramento. Il numero giornaliero di nuove vittime del Coronavirus è tutt'ora in aumento in molti paesi, e dobbiamo aspettarci le successive ondate.

Da un punto di vista personale, tutto ciò che puoi fare è rimanere in casa e praticare il distanziamento sociale. Ma dal punto di vista del marketing, degli affari e della carriera, puoi fare un cambiamento. Ora dovresti avere più tempo (purtroppo), quindi usalo a tuo vantaggio. Sforzati di crescere, e di imparare il più possibile sull'economia e sugli investimenti. In questo modo uscirai dal Coronavirus più forte.

Paradossalmente, questa crisi ti da la possibilità di scoprire i nuovi orizzonti e, quando tutto finirà, inizierà un'epoca di grandi opportunità per gli investimenti monetari. E, sicuramente, ci vorranno nuove skill e abilità per farlo con successo.

Fatti trovare pronto!

ISCRIVITI

Sii il primo ad essere avvisato degli eventi, novità su Ympronta e la pubblicazione dei materiali di elevata qualità e utilità.

Covid Online Test 
Odoo • Un'immagine con didascalia
Soluzione IoT per Data Integrity in laboratorio di analisi 
Odoo • Un'immagine con didascalia
Piattaforma Smart Serializzazione Farmaceutica
Data Integrity 
Questions and Answers

Ultimi articoli

Investire in tempi di crisi
Ympronta srl, Ympronta Srl
27 aprile, 2020
Share this post
Archivia
Accedi to leave a comment
Il mondo visto attraverso gli occhi del virus
Cosa sogna di diventare ogni virus da grande?